Fai da te: pomate rilassanti per i muscoli

Una giornata intensa e stressante, che si passi compiendo fatiche fisiche o rimanendo molte ore seduti davanti al PC, può dare indolenzimento muscolare. E quando arriva finalmente il momento di rilassarsi, sciogliere i muscoli indolenziti diventa fondamentale per godersi il tanto atteso relax.

Per fortuna, per rilassare i muscoli affaticati, esistono diversi rimedi fai da te: bagni caldi, impacchi, massaggi e soprattutto pomate, da applicare sulle zone interessate massaggiando leggermente. L’arnica montana, ad esempio, è un vero toccasana. È un rilassante muscolare naturale di nota efficacia ed è disponibile in forma di olio, crema, unguento o pomata. In tutte queste varianti può vantare proprietà antinfiammatorie e antalgiche in grado di ridurre dolore, infiammazione e danni muscolari. Si può spalmare come una qualsiasi pomata oppure si possono unire alcune gocce di olio essenziale di arnica a un olio per massaggi. L’importante è non applicare la sostanza su zone con ferite aperte.

Argilla e zenzero per rilassare i muscoli

Un altro trattamento fai da te si ottiene mettendo dello zenzero grattugiato in una garza chiusa con uno spago o un elastico. Mettete la bustina ottenuta nell’acqua bollente e lasciate in infusione per 5 minuti. Strizzate la garza e applicatela caldissima sui muscoli doloranti. Lo stesso effetto, solo leggermente meno efficace, si può avere anche con lo zenzero in polvere. In questo caso lo si scioglie direttamente nell’acqua calda e si impregna la garza dell’infuso, per poi applicarla sui muscoli.

Anche con l’argilla, le cui fantastiche proprietà erano note già nell’antichità, è possibile realizzare efficaci pomate fai da te. Preparate un impacco unendo argilla verde e un po’ di acqua e mescolate fino a ottenere un composto cremoso e spalmabile. Applicatelo sulle zone indolenzite coprendo il tutto con della pellicola trasparente. Lasciate agire per qualche ora e godetevi il sollievo dei vostri muscoli rilassati!